Ruggero Savinio al MAXXI di Roma

il 22 gennaio alle ore 18,00

Qual è il senso della pittura? Come è cambiato il concetto di pittura nel corso dei secoli? E cosa diventerà la pittura in futuro? Come si manifesta, anzi, quali sono i caratteri di un’espressione – la pittura – che tiene insieme, di là dai cambiamenti storici, i dipinti e i graffiti di Lascaux, di Piero della Francesca, di Courbet, di Picasso, e anche di Edvard Munch, Richard Gerstl, Bonnard, Balthus, Francis Bacon e Lucien Freud? Ruggero Savinio racconta del suo rapporto di intimità coi pittori che considera dei maestri.
Tutta questa pittura, dai primordi preistorici al nostro presente, ha qualcosa in comune: la fisicità. La corporeità di cui la pittura è fatta, ma anche quella messa in opera dal pittore. Quindi, la pittura è un fatto fisico. Questo potrebbe essere il primo carattere, ma essenziale e dirimente di ciò che possiamo continuare a chiamare pittura.

“L’eredità di Leonardo da Vinci” – Mostra d’arte contemporanea

Inserita nel palinsesto ufficiale degli eventi organizzati a Milano per le celebrazioni in corso per il 500° dalla scomparsa di Leonardo da Vinci, organizzata da Nuovo Rinascimento, movimento culturale fondato da Davide Foschi, prende avvio l’attesa mostra in cui oltre 40 “Artisti del Nuovo Rinascimento” nazionali e internazionali espongono le loro opere inedite ispirate al grande genio toscano. Sarà una delle più spettacolari e intense Mostre dell’anno dedicate a LEONARDO DA VINCI: oltre 50 opere fra pittura, fotografia, scultura e installazioni contemporanee nei diversi stili, con i punti di vista di maestri dell’Arte del XXI secolo e di nuovi talenti, uno di fianco all’altro, in un dialogo tra generazioni unico e appassionante.

“L’EREDITA’ DI LEONARDO DA VINCI” è espressione vivida di chi ancora oggi come allora persegue l’ideale della Bellezza, della Giustizia e della Verità, consapevole che non ci siano altre chiavi per affrontare il presente e ideare e costruire solidamente il nostro futuro.
La mostra sarà anche la splendida cornice delle tre giornate del Galà del Festival del Nuovo Rinascimento dedicato a Leonardo che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre; in particolare sabato 19 dalle ore 15.00 un talk sarà interamente dedicato alla mostra con i curatori Alisia Viola, Angela Patrono e Luca Siniscalco, il direttore artistico Davide Foschi e Giancarlo Lacchin, docente di Estetica dell’Università degli studi di Milano, la presidente di Nuovo Rinascimento Rosella Maspero. L’ingresso alla mostra è gratuito con i seguenti orari 10.00-12.30 / 15.00-18.00 tutti i giorni.

Domenica 20 ottobre nel pomeriggio sarà possibile svolgere le visite guidate alla mostra con i curatori e il direttore artistico. In contemporanea si stanno svolgendo a Milano presso alcune location del Network le mostre intitolate “Umanesimo” che hanno anticipato la grande mostra dedicata a Leonardo.

PALINSESTO UFFICIALE DI “MILANO LEONARDO 500”
16/24 OTTOBRE 2019 – ECO MUSEO MUMI EX FORNACE – ALZAIA NAVIGLIO PAVESE 16 MILANO

www.festivaldelnuovorinascimento.it

*in figura “La nuova cena” di Davide Foschi