Eshkol Nevo presenta L’ultima intervista in Italia

Un libro edito da Neri Pozza

«Un tempo mi alzavo felice e oggi mi alzo triste. Non sono certo di sapere il perché». Cosí comincia questo struggente e, insieme, feroce romanzo in cui, sotto l’occasionale forma di un’intervista a un sito internet, uno scrittore provvede a mettere a nudo il suo cuore.
Le risposte, che si susseguono come «fuochi d’artificio», non risparmiano nulla: passioni, amori, inimicizie, tradimenti, la stessa apparente vanità dell’esercizio della scrittura, magnifica via di fuga quando la vita imbocca sentieri troppo stretti, ma futile scappatoia quando la vita arranca miseramente per la via, e la donna amata non trova piú in te la felicità, la figlia abbandona casa, l’amico si ammala.

Non c’è scrittore, è noto, che non menta nelle interviste, che non risponda, appunto, da scrittore, in maniera calcolata, cauta, misurata.
Un’ipocrita precauzione che non alimenta queste pagine, che non costituiscono per niente un educato diario intimo. Sono pagine in cui irrompe la verità nuda e cruda, divertente, triste, scandalosa, politicamente scorretta, una verità cosí vera da aprire non soltanto le porte alle stanze nascoste di una vita, ma da mostrare persino come al suo centro si insedi spesso la piú spudorata menzogna.
Dai quesiti piú banali: Cosa la spinge a scrivere?Come descriverebbe la sua giornata lavorativa? a domande di carattere piú intimo: Che tipo di bambino era? fino ad arrivare agli interrogativi temuti da ogni fragile anima: Quand’è stata l’ultima volta che le si è spezzato il cuore? lo scrittore danza, con le sue risposte, sul proprio abisso personale, su quella voragine che costituisce la zona d’ombra di ogni singola esistenza.
Sulla scia di grandi autori quali Nabokov e Roth, l’acclamato autore della Simmetria dei desideri e Tre piani ci mostra come la vita stessa di uno scrittore possa diventare autentica letteratura.

Eshkol Nevo è nato a Gerusalemme nel 1971. Dopo un’infanzia trascorsa tra Israele e gli Stati Uniti ha completato gli studi a Tel Aviv e intrapreso una carriera di pubblicitario, abbandonata in seguito per dedicarsi alla letteratura. Oggi insegna scrittura creativa in numerose istituzioni. Oltre a Nostalgia (2014), in classifica per oltre sessanta settimane e vincitore nel 2005 del premio della Book Publisher’s Association e nel 2008 a Parigi del FFI-Raymond Wallier Prize, per Neri Pozza ha pubblicato: La simmetria dei desideri (2010), Neuland (2012), Soli e perduti (2015) e Tre piani (2017), che Nanni Moretti sta trasformando in un film.

Eshkol Nevo – leggi altro

Un concept album da un romanzo

Un romanzo che ispira delle canzoni, delle canzoni che ispirano altri musicisti, una catena virtuosa che aiuta a scendere negli inferi di un racconto violento ed oscuro, urbano ma primordiale nel contempo, tutto questo è “L’occhio Sinistro Di Dio” primo romanzo di Massimiliano Zorzi, e Lp di debutto del collettivo musicale de La Nera Cantoria.

Un romanzo che ispira delle canzoni, delle canzoni che ispirano altri musicisti, una catena virtuosa che aiuta a scendere negli inferi di un racconto violento ed oscuro, urbano ma primordiale nel contempo, tutto questo è “L’occhio Sinistro Di Dio” primo romanzo di Massimiliano Zorzi, e Lp di debutto del collettivo musicale de La Nera Cantoria. Il conceptalbum è disponibile,oltre che in formato digitale e presente in tutti i servizi audio streaming,anche in CD fisico con un libretto comprendente tutti i testi delle canzoni proprio come si faceva tempo fa, e l’amarcord dei “vecchi tempi” non finisce qui, infatti la musica dell’ intero Lp è un chiaro omaggio al prog italiano anni 70 e alla folk music, si apprezzano riferimenti a Fabrizio De andre e la PFM, ad Angelo Branduardi e persino ai Pooh delle prime ore, l’utilizzo di strumenti acustici come banjo, autoharp, mandolino, percussioni,  violino, strumenti non certo sempre usati in un epoca come la nostra dove un computer può riprodurre fedelmente ogni suono, ma qui la musica e i musicisti fanno la differenza. “VergineDelleLame” è il primo singolo estratto con un affascinate video clip presente su YouTube, che riproduce le atmosfere pulp del romanzo di Zorzi e ne rafforza la cifra crime/mystery. La Nera Cantoria offrono l’opportunità di entrare in un mondo diverso e pieno di sfaccettature sorprendenti, certo non adatto a tutti, solo per chi è alla ricerca di un brivido diverso da tutto.

Autore: Andrea Duranti
info@aphroditerecordslabel.com
https://aphroditerecordslabel.com/index.html